mercoledì, gennaio 11

Recensione de VENTI CORPI NELLA NEVE di Giuliano Pasini

Recensione a cura di Massimo Minimo:

Un orrendo triplice delitto consumato durante il Capodanno del 1995 scuote la tranquillità del piccolo borgo di Case Rosse, sull’Appennino tosco-emiliano. Indagare sull’accaduto è compito del commissario Serra, poliziotto capace ma segnato da un tragico evento del passato che gli ha lasciato in eredità un dono o, forse, una maledizione. Visto con diffidenza dagli abitanti del luogo che lo trattano come uno “di fuori”, Serra si deve scontrare anche con un collega borioso ed ottuso, raccomandato dal politico di turno.
Il caso sembra concludersi con un suicidio, ma il “nostro” poliziotto nota troppe incongruenze e persevera nelle indagini, aiutato dal fedele Manzini e da Alice, una ragazza che ha avuto un ruolo importante nella sua vita. Anche grazie a loro scoprirà che le radici dei delitti affondano in una strage commessa 50 anni prima, durante gli ultimi, terribili mesi del secondo conflitto mondiale.
Convincente esordio dell’autore, il romanzo in questione spazia dal giallo alla storia senza mai annoiare. Tema centrale è il desiderio di vendetta, inalterato nonostante il passare del tempo: addentrandosi nella lettura del libro si comprendono le motivazioni dell’assassino, senza per questo condividerne il gesto. Il personaggio di Roberto Serra è uno di quelli destinati a restare impressi nella memoria, soprattutto per il suo tragico vissuto e per quello che ne è derivato. Bella la descrizione della vita in un piccolo borgo di montagna e dei suoi abitanti: un luogo in cui tutti si conoscono e sono pronti a coprirsi l’uno con l’altro pur di tenere sepolto il passato. Proprio l’ambientazione è un tributo che l’autore riserva ad uno dei più noti frequentatori della zona, Francesco Guccini, di cui, non a caso, Serra è grande appassionato.

Voto 4/5


"Venti corpi nella neve", uscito già l'anno scorso ma solo in formato E-Book col titolo "La giustizia dei Martiri" , è già stato ben recensito su Thrillerpage da Donatella Perullo e altri lettori del blog e vinto il premio "Io Scrittore".

TRAMA: Case Rosse, minuscolo borgo nell’Appennino tosco-emiliano, ha un primato: è la sede del commissariato più piccolo d’Italia, diretto da Roberto Serra – che viene da Roma ed è considerato uno ed fòra – con l’aiuto dell’agente Manzini. Non succede mai nulla se non qualche rissa tra ubriachi il sabato sera. Ma la notte del Capodanno del 1995 una telefonata sveglia Manzini in piena notte. Ci sono tre cadaveri al Prà grand, uccisi senza pietà. I due poliziotti accorrono sul luogo del delitto e uno spettacolo raccapricciante si presenta ai loro occhi: un uomo, una donna e una bambina sono stati colpiti a morte da distanza ravvicinata con un fucile. È un’esecuzione, senza alcun dubbio. Ma non ci sono schizzi di sangue intorno alle vittime e la loro posizione non combacia con la traiettoria degli spari. A chi appartengono questi corpi straziati che chiedono giustizia? Chi ha violato la pace di quel piccolo paese perso tra le montagne, e per quale motivo? E perché così tanta violenza da sorprendere anche un uomo come Roberto Serra, abituato a omicidi ben più efferati? Per il commissario comincerà un’indagine che lo porterà a rivivere il passato del luogo in cui si è rifugiato, e ad affrontare i demoni che albergano nella sua anima e nel suo cuore. Un romanzo che affonda le radici nelle pagine più sanguinose della storia del Ventesimo secolo. Un nuovo autore italiano che lancia la sfida ai maestri del thriller internazionale.

Anche Giuliano Pasini è su Facebook
Sito Time - Crime

Titolo Venti corpi nella neve
Autore Giuliano Pasini
Prezzo di copertina € 7,70
Dati 2012, 336 p., rilegato
Editore Time Crime


Condividi



1 Lascia un commento:

Tiziana ha detto...

Il commissario Serra è un uomo che si è ritirato a Case Rosse. Mille abitanti appena, sull'Appenino, dove è considerato uno ed fora. Uno straniero. Uno che non può capire le persone che da sempre abitano lì. Eppure anche la calma nevosa di Case Rosse viene scossa da un orribile triplice omicidio. Un crimine crudele che nasconde altra crudeltà, radicata negli animi e nella storia. Libro avvincente, interessante e scorrevole: un mix di storia e di giallo che spinge ad arrivare in fondo. A scoprire. A capire.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.