giovedì, maggio 31

Recensione LE NOSTRE ASSENZE di Sacha Naspini

Voto
Da quando ho saputo dell'uscita di questo libro, l'ho desiderato. Ma desiderato forte. Non vedevo l'ora di leggerlo. E sapere ancora prima di acquistarlo che sarebbe stato molto diverso da "I Cariolanti"  - precedente capolavoro di Naspini - non mi ha per nulla spaventata. Non ho temuto nemmeno per un momento che "le nostre assenze" potesse avere meno spessore.
Perchè Sacha - indipendentemente dalla trama che decide di tessere  e dagli argomenti che sceglie di mettere alla base delle sue opere - riesce sempre a provocarti uno tsunami nello stomaco. Il merito è della sua capacità di creare personaggi di grande densità emotiva e di saperla poi tradurre in parole.
 Protagonista del romanzo è il figlio di una coppia della media borghesia di una piccola cittadina di provincia. Da bimbo è viziato e fastidiosamente superficiale. In giovane età il suo mondo si sgretola e nello sgretolamento l'amore si fa dolore, il dolore rancore, il rancore ossessione. E la sua vita acquisisce come unico scopo la vendetta. E se la prende, la sua cieca vendetta. Distruggendo la vita del suo aguzzino e, ovviamente, anche la sua. Perchè si ritrova spaesato e si accorge che non ha mai avuto altri obiettivi nella vita se non infliggere dolore all'altro. E' Sradicato, braccato, infelice. E con un peso terribile da portare, la consapevolezza che - in fondo - non si è poi comportato molto diversamente da colui che ha sempre considerato il suo aguzzino ("a conti fatti chi, tra noi due, ha rubato più all'altro?").
 Grazie alla scrittura di Naspini, asciutta e diretta, questo libro tocca corde molto particolari.
E' un libro truffaldino, perchè ti fa credere che ti coinvolgerà, quando in realtà ti inghiottirà e di te sputerà solo le ossa.
I miei complimenti - ancora una volta - all'autore. E un grazie per avermi fatto pensare, ieri notte: "è tardi, sono sfinita e ho bevuto tre spritz. Non lo apro stasera il libro, che pagine così meritano tutta la mia attenzione".

Recensione a cura di "Aliena"


Così iniziava la recensione di Sara Bilotti fatta poco tempo fa su questo blog al libro "I Cariolanti" di Sacha Naspini:"Accade che descrivere il passato, un tempo in cui la fame e la guerra ci riducevano a bestie, non basta per far comprendere ai contemporanei l'orrore. A volte ci vuole un linguaggio speciale, delle parole che scavano, bruciano, parole che si odiano eppure non si riesce a ignorarle".
Le nostre assenze è il nuovo libro di Sacha, sempre con le fantastiche copertine della Elliot edizioni, e questa è la trama:
Due ragazzini scoprono una tomba etrusca e decidono di scavarla di nascosto da tutti dopo la scuole. Vent’anni dopo una bambina viene rapita in America e rinchiusa nella stanza di una pensione. Cosa unisce i due eventi? Le nostre assenze è il racconto di questi due decenni e degli avvenimenti che hanno coinvolto tre generazioni di una famiglia toscana, di un uomo in fuga dai campi di concentramento, di una donna che ritrova il suo primo amore dopo una vita intera. Ma è anche la storia di un padre incapace di affrontare il proprio ruolo e di una madre troppo giovane per proteggere il figlio, di un ragazzino povero che vive nelle case popolari “al di là della rete” e di una sete di vendetta che consuma tutta un’esistenza.
Sacha Naspini narra in maniera bruciante i sentimenti intensi e contraddittori dell’adolescenza, il passaggio improvviso all’età adulta, la smania inesorabile e cieca di rivalsa e, insieme, la forza invincibile dell’amore e della speranza. O, semplicemente, il desiderio di un posto chiamato “casa”.

Titolo Le nostre assenze
Autore Naspini Sacha
Prezzo di copertina € 16,00
Su Amazon €13,60 
Dati 2012, 256 p., brossura
Editore Elliot  (collana Scatti)
Condividi su Facebook
Fonte: Thrillerpages.blogspot.com
234x60_standard

1 Lascia un commento:

Elisabetta Caramitti ha detto...

Ci mette un po', a decollare, questo "Le nostre assenze", ma, una volta partito, diventa inarrestabile, imprevedibile, sconvolgente.
Il protagonista è un bambino che vive nella campagna toscana. Figlio di genitori irresponsabili e immaturi, insieme al coetaneo Michele scopre una tomba etrusca e il tesoro che contiene.
L'errore che condizionerà tutto il ventennio successivo, sarà l'avere confidato il segreto al padre e l'avere creduto nell'onestà di quest'ultimo.
Truffato dalla persona che gli è più vicina, il bambino crescerà con un'unica meta da raggiungere: la vendetta. Ma a caro prezzo.
La scrittura di Naspini è bellissima, il rimorso e la rabbia si respirano in ogni pagina. Da un capo all'altro del mondo, trascorreranno due decenni di fughe e crimini, di disperazione e di vite buttate. Alla fine, ma solo all'ultima pagina, una speranza di redenzione e di pace, con il rimpianto sempre vivo, per quello che si è perso e per lo spreco dell'innocenza. Un riecheggiare di "Io non ho paura", di Ammaniti, mi ha accompagnata nella parte iniziale. Ma è tutta un'altra, altrettanto bellissima, storia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.