giovedì, agosto 19

La stanza di Patrizia Mintz nella nostra casa di Thriller

La stanza di Patrizia Mintz nella nostra casa di Thriller





Patrizia
È nata nel 1959. Dopo tre anni di giornalismo investigativo negli Stati Uniti, durante i quali ha spaziato dalla carta stampata alla radio, è tornata in Italia dove collabora con la Rai. Vive a Roma con il marito e i suoi due cani meticci, Rebecca e Mafalda.
Il suo primo libro, Io sono il mare - Cronaca della morte annunciata di Derek Rocco Barnabei (Alsaba, 2001) era dedicato alla pena di morte negli Stati Uniti. Con Veritas ha deciso di passare a un genere che ha sempre amato, il thriller esoterico.






RICORDO CHE IN ACCORDO CON PATRIZIA MINTZ, QUESTI LINK SARANNO VISIONATI PERIODICAMENTE DA LEI STESSA PER RISPONDERE ALLE VOSTRE DOMANDE.

PARLA CON LEI & RECENSIONI ALLE SUE OPERE:
COMMENTA L'ALBUM FOTOGRAFICO:
TUTTI I SUOI LIBRI ONLINE:



È un giorno come tanti altri, per il vicequestore Michele Arlia, napoletano trapiantato nella capitale e, soprattutto, decisamente lontano dallo stereotipo del poliziotto giovane e atletico. Come ogni mattina è alla sua scrivania, con la pipa in bocca, spenta purtroppo, la giacca già macchiata nonostante siano solo le dieci e il cigolio della sedia a ricordargli che è ora di perdere almeno uno dei suoi centoquaranta chili, quando arriva quella maledetta telefonata: alla basilica di San Clemente una turista americana ha denunciato la scomparsa del marito durante una visita guidata e il caso ricade sotto la sua giurisdizione. Più seccato all’idea di dover lasciare le comodità dell’ufficio che preoccupato dal caso, in fondo si tratta di ordinaria amministrazione, il vicequestore raggiunge il luogo della sparizione.

Ad attenderlo, un’atroce scoperta: all’interno della nicchia ricavata in una parete giace l’uomo scomparso. Il corpo pare essere stato oggetto di un sadico rituale: evirato, con una ferita profonda sotto la scapola destra, le narici completamente ustionate. Per Arlia sarà il primo di una serie di omicidi eseguiti secondo la stessa procedura.

Solo la sua passione per la storia dell’arte e per l’archeologia lo porterà a capire che i delitti sono legati a un antico culto e che i luoghi in cui vengono lasciati i cadaveri non sono affatto casuali. Lottando contro il tempo e contro un assassino che vuole coinvolgerlo in un gioco perverso, Arlia si troverà solo e capirà di dover trasgredire alle regole per poter vincere la partita e salvarsi la vita.








Cristina Aicardi dice:

"Verrete trasportati nei sotterranei di una Roma che pochi conoscono,sarete rapiti dall'atmosfera esoterica dell'antico culto mitraico e rimarrete invischiati nella trama gialla del libro.Vostra guida in tutto questo sarà il meraviglioso vice.questore Arlia,140 kd di sagacia e humor napoletano!Un personaggio che conquista!"Veritas" ha tutte le caratteristiche che a me piacciono in un libro: è un giallo,quindi c'è un'indagine da seguire e un colpevole da scoprire; è un thriller storico ricco di spunti ed approfondimenti interessanti sulla storia di Roma e sul culto mitraico, ma soprattutto è un libro ricco di humor ed ironia.Una scrittura leggera, brillante scorrevole , mai nè noiosa nè banale. Cosa c'è di meglio che leggere un buon thriller dove ogni tanto scappa anche una piacevole risata? Arlia e Patrizia vi conquisteranno!"





PATRIZIA AL CENTRO, A SINISTRA ENZO BODYCOLD, DEL FAMOSO BLOG CORPI FREDDI, A DESTRA ALESSANDRA BUCCHERI DEL BLOG ANGOLO NERO.

1 Lascia un commento:

brontolo ha detto...

Verrete trasportati nei sotterranei di una Roma che pochi conoscono,sarete rapiti dall'atmosfera esoterica dell'antico culto mitraico e rimarrete invischiati nella trama gialla del libro.Vostra guida in tutto questo sarà il meraviglioso vice.questore Arlia,140 kd di sagacia e humor napoletano!Un personaggio che conquista!"Veritas" ha tutte le caratteristiche che a me piacciono in un libro: è un giallo,quindi c'è un'indagine da seguire e un colpevole da scoprire; è un thriller storico ricco di spunti ed approfondimenti interessanti sulla storia di Roma e sul culto mitraico, ma soprattutto è un libro ricco di humor ed ironia.Una scrittura leggera, brillante scorrevole , mai nè noiosa nè banale. Cosa c'è di meglio che leggere un buon thriller dove ogni tanto scappa anche una piacevole risata? Arlia e Patrizia vi conquisteranno!
Cri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.