mercoledì, novembre 26

Recensione - “La porta scura” di Lars Maehle

Recensione a cura di Alessandra Sorvillo

“La porta scura” di Lars Maehle è il nuovo thriller scandinavo edito da Atmosphere Libri e  recensito da ThrillerPages. Clicca qui e acquista La porta scura di Lars Maehle
A partire dall'intrigante copertina, sicuramente tendente al gotico è l'atmosfera  dominante nel suggestivo thriller di Lars Maehle, intitolato La porta scura ed edito quest'anno da Athmosphere Libri: l'usuale lista di omicidi apparentemente sconclusionati ma in realtà congiunti da un piano sin troppo ingegnoso non avrebbe ragione d'essere definita in tal modo se ad avvolgere il lettore non intervenissero le nebbie persistenti dei paesaggi norvegesi, costantemente imbiancati di neve e  a stento riscaldati da un sole comunque appannato dal freddo scandinavo.
Se a questa scenografia di base si aggiungono le pose dei cadaveri, martoriati da decine di coltellate, completamente dissanguati e lasciati a morire come vittime sacrificali ai piedi di un altare, ognuno in una chiesa diversa, i toni gotici de La porta scura non avranno più alcunché dell'azzardo interpretativo, ma verranno senz'altro riconosciuti come parte dell'originalità di quest'opera.

Quello di Lars Maehle, gotico a parte, è di sicuro un thriller psicologico: non solo perché una delle vittime designate, Karsten Scheel, è uno psicologo, ma anche perché l'intera indagine procede passo dopo passo tra le ipotesi e le intuizioni di altri due psicologi, la quarantenne protagonista Ina Grieg, collega ed ex amante di Karsten, a sua volta continuamente supportata dal quasi invisibile ma fondamentale Trygve Winther, precedentemente suo insegnante alla facoltà di psicologia; i pochi agenti di polizia a cui l'indagine è ufficialmente affidata sono invece ridotti al peso di due comparse non particolarmente rilevanti.
Movente che giustifica la sequenza omicida è ancora una volta la volontà di  vendetta, che tuttavia non riesce a svincolarsi dai temi psicanalitici, a partire dal ripetersi di enigmi, palindromi, successioni numeriche e simmetrie forzate attraverso cui il killer agisce, e che in questo modo si riallaccia alle modalità comportamentali tipiche della nevrosi ossessivo - compulsiva, per l'appunto contrassegnata da immancabili e continuati rituali. Oltre all'espressione di una determinata nevrosi, non di rado gli atteggiamenti ossessivi compulsivi sono stati reinterpretati come desiderio, o per meglio dire, necessità fortemente avvertita da colui che ne è affetto di colmare lo squilibrio tra forze maligne e forze benigne, così come efficacemente descritto da Stephen King nel breve racconto N., riadattamento in chiave psicotica dei temi lovecraftiani, a sua volta influenzato dal romanzo Il grande Dio Pan di Arthur Machen.
Altrettanto considerevole è l'accenno all'applicazione psicanalitica dell'epigenetica, teoria secondo cui alla base dei comportamenti devianti andrebbe rintracciata non solo l'influenza dell'educazione e i condizionamenti ambientali, ma una possibile predisposizione annidata nel patrimonio genetico dell'individuo, che quindi potrebbe per sua stessa natura essere indotto al male piuttosto  che al bene. Le conseguenze di queste affermazioni sarebbero duplici: da un lato l'impossibilità di condannare in pieno e senza eventualità d'assoluzione colui che definiremmo "mostro", dall'altro la relatività del male, che si annida - o potrebbe annidarsi - in ciascuno di noi, in quella zona inesplorata della mente umana che è nota come inconscio, e che nel romanzo di Lars Maehle è ben simboleggiata dalla porta scura che agita i sogni di Ina Grieg.
Dietro la porta scura di ciascun individuo potrebbe celarsi o meno l'ennesimo essere mostruoso, consapevolezza amara che spinge la protagonista a ripetersi continuamente che "I mostri non esistono", diffondendo una grande verità: siamo tutti dei mostri, o non lo è nessuno.

0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.