mercoledì, settembre 18

Recensione FERRO E FUOCO di Romano De Marco

Recensione a cura di Federica Belleri

Roma, i Cavalieri dell'Apocalisse; quattro giovani banditi armati di Beretta 7,65 amanti delle motociclette e spietati assassini; veloci, precisi e senza scrupoli. Il Pazzo, il Capo, lo Squarta ed il Nero stanno tenendo in pugno la città sfidando e provocando le forze dell'ordine. Una scia di morti al loro passaggio tra i quali anche un bambino.
Carabinieri, Ministero dell'Interno e polizia mobilitati. Si istituisce una squadra speciale con attrezzature e tecnologia all'avanguardia senza limiti di spesa. Quindici giorni di tempo per risolvere il caso o troppe teste saranno pronte a saltare. Un uomo molto discusso avrà totale libertà d'azione e guiderà questa squadra. Il suo nome è Supermèn. E' una persona difficile, controversa, scomoda che crea imbarazzo tra i suoi ex colleghi. Già perché non indossa più la divisa da almeno quattro anni. E' tornato a Roma da circa un anno ed è senza dubbio il più adatto in questo momento. Lui è in realtà Rinaldo Ferro, un metro e novanta, snello, occhi scuri e capelli castani legati in una coda.Ha vissuto gran parte della sua vita in Giappone, paese dal quale ha portato con sè una donna molto importante. Laggiù ha imparato tutto ciò che sa, grazie ad uno speciale maestro. E' una macchina per uccidere anche a mani nude. I suoi uomini fidati non lo aspettano e per loro rivederlo è uno shock misto a sorpresa. Sono con lui al 100%. L'indagine inizia con un preciso ordine, nulla viene tralasciato. L'abilità e l'intuito di Rinaldo non si discutono. Certo, i suoi metodi sono molto "particolari" ma, come dargli torto?
Nel suo gruppo di lavoro c'è però una persona che non si fida molto di lui; si accorgerà prestissimo di essere molto simile al suo capo, più di quanto possa immaginare. Imparerà ad apprezzarlo.
I Cavalieri dell'Apocalisse dapprima sprezzanti del pericolo e per nulla impauriti da Supermèn, cominciano ora a vacillare, a sospettarsi l'un l'altro, il muro di cemento che si sono costruiti inizia a sgretolarsi. Ma chi sono? Da dove vengono? Queste sono le domande spontanee che si fanno leggendo queste pagine.
Scene crude, veloci e adrenaliniche. Botta e risposta dinamici. Tensione altissima. Rinaldo Ferro deve inevitabilmente fare i conti con i suoi fantasmi. I suoi problemi se li deve risolvere da solo, cosa che sa fare benissimo. Si riapre per lui una porta che ha tentato in ogni modo di tenere chiusa per quattro anni; non vedere per non pensare, non ricordare per non soffrire. Ogni azione che si compie provoca delle conseguenze; scontato forse? In ogni caso vero. Spesso si paga per ciò che si è commesso, per mano di altri o della propria. Il male che ci si porta dentro può esplodere all'improvviso ed in maniera incontrollata. Questo è un libro che si potrebbe divorare in poche ore, che ti travolge. E' un libro però che io mi sono imposta di leggere con calma. Per comprendere meglio la personalità di Rinaldo, per accorgermi che non è poi così diverso da chi lui stesso uccide; perché la sua infanzia e la sua adolescenza sono state private di tante cose; per capire che le regole e la disciplina lo hanno cambiato. Rinaldo sa cosa significa soffrire e non lascia scampo a chi provoca dolore. E' un uomo dai sentimenti e dalle emozioni contrastanti, sicuro nel suo lavoro ma impacciato nei rapporti umani, soprattutto con le donne. Supermèn appunto, capace anche di improvvisi slanci di generosità. Una lettura che consiglio, davvero bellissima.


TRAMA: Da mesi quattro banditi che uccidono, stuprano e rapinano tengono sotto assedio la capitale, prendendosi gioco delle forze dell'ordine. La stampa li ha ribattezzati "i quattro Cavalieri dell'Apocalisse". Quando, nell'ennesimo attacco a un supermercato una giovane commessa viene uccisa senza apparente motivo, il procuratore capo di Roma capisce che la sua città è davvero in ginocchio e decide di scendere a patti con il diavolo. C'è solo un uomo che può fermarli, anche se il suo rientro in servizio rischia di innescare una escalation di violenza: quando il capitano Rinaldo Ferro, del reparto operativo dei carabinieri, tornerà in scena con la sua squadra, Roma si trasformerà in un territorio di guerra. Ma catturare i Cavalieri dell'Apocalisse non è il solo motivo che ha convinto Ferro a tornare in azione. C'è un doloroso episodio del suo passato su cui è giunta l'ora di fare chiarezza. Una sottile linea di sangue collegherà gli eventi legati all'indagine sui Cavalieri a quelli che quattro anni prima causarono il suo allontanamento dall'arma dei carabinieri. Gli spiriti delle vittime hanno sete di giustizia... e Rinaldo Ferro ha intenzione di placare quella sete. Ad ogni costo.

Titolo Ferro e fuoco
Autore De Marco Romano
Prezzo di copertina € 15,00
Dati 2012, 291 p., brossura
Editore Pendragon  (collana I vortici)


0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.