sabato, maggio 21

Recensione de REAL LIFE di Christopher Brookmyre

Titolo Real life
Autore Christopher Brookmyre
Prezzo di copertina € 17,00
Dati 2011, 400 p., brossura


TRAMA: Lo Spirito Nero è un mercenario omicida, l’incarnazione del terrorismo allo stato puro: nessun progetto di conquista o rivendicazione politica, semplicemente l’autore degli attentati più agghiaccianti degli ultimi anni. E ora ha in mente un obiettivo in terra britannica che farà dimenticare l’11 settembre.
Il bersaglio è ancora sconosciuto, ma i servizi segreti inglesi hanno saputo con certezza che si trova in Scozia. Fra i componenti della squadra speciale che viene approntata d’urgenza c’è Angelique De Xavia, tormentata e bellissima, letale nelle arti marziali, unica donna in una task force solo maschile.
Sarà grazie alle sue intuizioni e a una colorata banda di personaggi – un genio fallito dei videogame, una coppia di ragazzini terribili scappati da scuola e la vedova di un marito mai morto – che Angelique riuscirà a ricostruire l’identità dello Spirito Nero e a mettersi sulle sue tracce.
Con un intreccio magistrale e sanguinoso, spruzzato d’umorismo dark e sarcasmo, l’autore scozzese compone un plot ipercinetico che infila spettacolari sequenze d’azione e colpi di scena, false piste e vicoli ciechi, in un romanzo adrenalinico che cresce in modo esponenziale fino al pirotecnico finale a sorpresa.


Recensione di Michele Fiano:
Simon Darcourt ha una strana concezione della vita, soprattutto quella altrui. Non ha mai fatto del bene o perlomeno questo è quanto dichiarano le persone che hanno fatto parte della sua vita precedente, prima che diventasse uno dei terroristi più prezzolati e ricercati del mondo, sotto il nome di Spirito Nero.
Questo free lance del terrore considera la coscienza una pastoia che impedisce di fare ciò che più si desidera e frequenta persone innominabili, invischiate nei peggiori traffici e in innumerevoli attentati, gente che teme la pace come il cataclisma più insidioso.
Qual è lo spiegamento di forze che dovrà far fronte alla nuova minaccia del terrorista a contratto? Quale corpo speciale impedirà che sul suolo britannico si verifichi una tragedia dalle conseguenze ben peggiori dell'attacco dell'11 settembre?
Cristhopher Brookmyre ci sorprende affidando il compito al neopapà stressato Raymond Ash, ex mago dei videogiochi sparatutto, una poliziotta minuta ma esperta di arti marziali e due bambini convinti di avere a che fare con "mentalisti salamici"; è superfluo sottolineare quanto invece lo Spirito Nero sia scevro da qualsivoglia condizionamento religioso, dei fondamentalisti se ne frega, agisce in realtà per i soldi e soprattutto per il piacere di firmare i suoi attentati, così da ottenere — anche se nel totale anonimato — quei successi che non ha ottenuto in altri campi, quello musicale in particolar modo.
L'egocentrismo esasperante è solo una delle tare che appesantiscono il carattere di Simon e già dal primo capitolo emerge una delle sue idiosincrasie: il comportamento nel traffico dei TSS (Tristi Stronzi Suburbani) alle prese coi loro SUV dalle sigle impronunciabili, impegnati ogni istante a cercare di superare il TSS che li precede.
La scrittura spudorata e sarcastica che utilizza Brookmyre per tracciare le vicende di questo action thriller diverte il lettore sin dall'inizio; l'influenza filmica — l'autore ha esordito come critico cinematografico e alcuni suoi romanzi hanno destato l’attenzione di produttori hollywoodiani — è evidenziata dal plot che sembra disorientare in un primo momento, quando anche i personaggi principali appaiono indefiniti.
Ma è ai giochi multiplayer che impazzarono in rete negli anni novanta, come Doom o Quake III, che lo scrittore scozzese strizza l’altro occhio, quello che scruta nella realtà virtuale alla costante ricerca di nemici ai quali sparare o di trucchi da utilizzare per uscire dalle situazioni di pericolo. È ciò che capita a Raymond Ash, il principale antagonista di Simon , che è costretto ad affrontare prove nella vita reale ripescando dalla sua esperienza dei giochi in rete.
Quello di Christopher Brookmyre, riluttante a farsi accostare a esponenti del tartan noir quali Rankin e MacBride, non è solo un noir ben strutturato e spassoso, è una storia sull’evasione dalla realtà con ogni mezzo, senza curarsi dei sacrifici, in termini di vite umane nel caso di Simon e in termini di assoluta e cinica intolleranza verso una paternità stressante nel caso di Simon. Sacrificate qualche ora in acqua, tuffatevi sotto l’ombrellone a salvare migliaia di vite umane con gli eroi improvvisati di REAL LIFE™.

Voto Thrillerpage:


760x54_promo


0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.