domenica, ottobre 24

LE ROSE NERE DI FIRENZE - di Michele Giuttari


Editore Rizzoli
Collana Rizzoli narrativa
Data uscita 27/10/2010
Pagine 406, rilegato
Lingua Italiano
EAN 9788817045575

Una bellissima giovane dell’alta borghesia fiorentina soffocata nel suo appartamento, deposta nuda sul letto con una rosa nera tra le gambe; una donna uccisa e lasciata bruciare in una chiesetta sconsacrata, forse durante un rito satanico; un extracomunitario marocchino freddato a colpi di pistola sul Ponte Vecchio.
È appena iniziata l’estate del 2004 e Firenze assiste scioccata a un’assurda escalation di violenza che sembra non avere un filo conduttore. Gli investigatori intanto si interrogano: bisogna dare la caccia a un serial killer che porta avanti un suo piano o a un sicario che agisce su commissione? E se invece si trattasse di un maniaco desideroso di rievocare l’orrore del Mostro? Il commissario Michele Ferrara, appena rientrato dopo il suo trasferimento a Roma, conosce bene il volto oscuro di Firenze, ma la verità non può emergere se qualcuno, dietro le quinte, si adopera per allontanarla. Forse un burattinaio influente pronto a tutto pur di rimanere nascosto. Deciso a stanare il colpevole, Ferrara sarà costretto ad affrontare l’indagine più insidiosa della sua carriera. Accettando la sfida dovrà però fare i conti con i fantasmi del passato e finirà per mettere in gioco addirittura la sua vita.
Michele Giuttari, maestro del thriller italiano, costruisce in questo suo nuovo romanzo una detection serrata, nella quale niente è come sembra, e ogni certezza può crollare nel giro di poche ore. E ci suggerisce che la verità, a volte, è più sconvolgente degli incubi.


Diego Thriller ha detto: Mi è piaciuto soprattutto per i contenuti, le informazioni sulle sette sataniche in Italia, e lo svolgimento delle indagini all' "italiana", ben dettagliate, ma senza cadere nel classico C.S.I ...


"Le rose nere di Firenze" è un buon libro.
Un brutto periodo per Firenze : nel giro di poco tempo vengono uccise più persone,apparentemente senza un filo conduttore che unisca gli omicidi.
I cittadini cominciano ad avere paura e i giornali se la prendono con le forze dell'ordine per gli scarsi risultati ottenuti.
Il commissario Ferrara indaga ma in un mare di difficoltà,tra le quali lettere di minaccia di morte alla sua persona,delle possibili spie tra i poliziotti,la mancanza apparente di moventi per i delitti , la totale assenza di documentazione sulle precedenti investigazioni sulle sette sataniche e le uccisioni di alcuni suoi informatori. Insomma,un caso veramente difficile,raccontato con una scrittura lineare e fluente.
Mi è piaciuto soprattutto per i contenuti, le informazioni sulle sette sataniche in Italia e lo svolgimento delle indagini "all'italiana",ben dettagliate ,ma senza cadere nel classico C.S.I.


760x54_promo


3 Lascia un commento:

massimo ha detto...

Un pò troppa carne al fuoco in questo romanzo: massoneria, sette sataniche, prostituzione, il tutto riconducibile ad una vendetta che arriva da un lontano passato.
Il commissario Ferrara, appena tornato dall' "esilio" romano, si trova coinvolto in un'indagine complessa con al centro alcune famiglie della Firenze bene.
Mentre svolge il suo compito, affiancato dai Carabinieri, Ferrara riceve prima una lettera di minaccia e poi la comunicazione di un incarico che lo condurrà di nuovo lontano dalla Toscana.
La fine dell'indagine gli regala un'amara sorpresa, accompagnata dalla certezza che il "nemico" non è stato sconfitto del tutto, anzi....
Scrittura scorrevole, come sempre, quella di Giuttari anche se la mia preferenza personale resta per il suo thriller d'esordio, "Scarabeo".

brontolo ha detto...

Come ha scritto Max molti sono gli argomenti trattati in questo libro, ma purtroppo sono solo sfiorati, per nessuno c'è un vero approfondimento,così come i personaggi sono appena abbozzati.La suddivisione in capitoli molto brevi rende la lettura molto veloce e scorrevole ma purtroppo poco coinvolgente.
I fili della trama alla fine vengono riannodati un po' troppo velocente e si rimane insoddisfatti.

Tiziana Sette ha detto...

Con il suo solito stile Giuttari ci accompagna nelle indagini condotte dal commissario Ferrara, rientrato a Firenze con la moglie Petra. Tornano i personaggi storici, gli amici ed anche la città, con le sue mille contraddizioni. Questo libro mi è piaciuto, mi ha coinvolta ed interessata. I riferimenti al mondo delle sette sono tratti anche dalla realtà (riferimenti alle "Bestie di Satana") e, spero, in un futuro approfondimento. La storia di Ferrara (spero) non è ancora finita! Un libro da leggere, sicuramente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.