giovedì, maggio 17

Recensione...E ORA PARLIAMO DI KEVIN di Lionel Shriver


Voto 
Alcune parti del romanzo le ho trovate lente e in altre ho provato un po’ di noia per questa storia monocorde.
Ma ciò che mi ha portato a dare 3 stelline è stata la trama in sé, poiché personalmente l’argomento mi interessa e poi, in certi punti, l’autrice ha trovato una buona chiave per raccontare la maternità e soprattutto le difficoltà che talvolta si incontrano con i figli. C’è da evidenziare che la storia di questa madre è un caso limite. Kevin, un ragazzino di 16 anni, ha preso l'arco con cui si esercitava da tempo e ha ucciso, nella palestra della scuola che frequentava, sette compagni e altre due persone.
E poi una volta che viene arrestato si vive l’esperienza detentiva con molta violenza che per certi versi è tipica di quel mondo ma per altri lui alimenta questo aspetto. Nella trama narrativa questa donna racconta, si interroga, la sua voce si alterna su vari aspetti legati al suo essere madre di Kevin.

Recensione di Antonia Dettori



Titolo ...e ora parliamo di Kevin
Autore Shriver Lionel
Prezzo di copertina € 12,00
Su Amazon €10,20
Dati 2008, 476 p., brossura
Traduttore Romeo A.
Editore Piemme  (collana Bestseller)
Disponibile anche in ebook a € 6,99 



Questa è la storia di una maternità che non vorrebbe mai essere raccontata. La storia di una madre che in un tiepido giorno qualunque di aprile accompagna il figlio a scuola e quel figlio, sedici anni non ancora compiuti, in quella scuola, uccide nove compagni e un’insegnante. La vita di quella madre non può più essere la stessa. Lei si chiama Eva, lui si chiama Kevin.
…e ora parliamo di Kevin, titolo originale We Need to Talk About Kevin (Counterpoint 2003, Harper Perennial 2004) vincitore dell’inglese e prestigioso Orange Prize, è il romanzo lucido e spietato di un’autrice, Lionel Shriver (Effetti sconvolgenti di un compleanno, bestseller del New York Times, Tutta un’altra vita, finalista al National Book Award), che negli Stati Uniti e in Gran Bretagna ha venduto milioni di copie. Un caso letterario tradotto in 13 lingue, con la forza di sollevare dibattitti e discussioni: la storia di un massacro in un liceo dal punto di vista di una mamma che non può fare a meno di sentirsi responsabile per il gesto del figlio, raccontata attraverso le lettere che scrive all’ex marito e padre del ragazzo omicida.

TRAMA: A 16 anni, Kevin ha preso l'arco con cui si esercitava da tempo e ha ucciso sistematicamente, nella palestra della scuola che frequentava, sette compagni e l'insegnante di algebra. Uccidere, nella sua logica distorta, era il mezzo per uscire dalla massa indistinta e diventare protagonista. E ora lo è, nel carcere minorile in cui è rinchiuso, temuto e rispettato dagli altri giovani reclusi. A raccontarcelo è la madre, Eva Katchadourian, newyorkese di successo, in una serie di lettere al marito assente. Attraverso le sue parole si snoda la storia della famiglia e dei suoi componenti: Eva, con il suo rapporto ambivalente nei confronti della maternità, il marito Frank, sempre pronto a giustificare il figlio in totale contrasto con lei, e lo stesso Kevin, un piccolo genio del male da quando ha aperto gli occhi sul mondo. Lettera dopo lettera, è un susseguirsi di fatti e di episodi che scavano nella vita familiare e ci restituiscono un quadro lacerante, sofferto, filtrato dalla lucida intelligenza e dalla profonda umanità di Eva, che non smette di chiedersi se non sia anche sua, e del rapporto di malcelata ostilità con il figlio, la colpa di quanto è successo.

Il romanzo è diventato un film prodotto dalla BBC per la regia di Lynne Ramsay e con una straordinaria Tilda Swinton nei panni di Eva “alla sua migliore performance”, come scrivono Newsweek e The Daily Beast. Vincitore del London Film Festival 2011 e selezionato al Toronto Film Festival 2011 e al 64° Festival di Cannes, sarà nelle sale americane dal 27 gennaio 2012 e in quelle italiane, distribuito dalla Bolero, a febbraio 2012.

“Parleremo di Kevin per anni” parola di The Guardian.

Lionel Shriver

Scrittrice e giornalista, collabora con importanti testate come The Guardian, The New York Times, The Wall Street Journal. I suoi romanzi sono stati tradotti in venticinque lingue. Tra questi: … e ora parliamo di Kevin che ha vinto l’Orange Prize vendendo  oltre un milione di copie nel mondo, ed Effetti sconvolgenti di un compleanno (Piemme, 2009), bestseller su The New York Times. Con Tutta un’altra vita è stata finalista all’edizione 2010 del National Book Award, il più prestigioso premio letterario americano.

0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.