lunedì, settembre 26

Recensione de RUGGINE di Stefano Massaron

Negli anni Settanta in un cortile di un agglomerato-alveare della periferia milanese, una banda di bambini si ritrova ogni giorno a giocare. Sono figli di immigrati meridionali, e nella banda ci sono ragazze, fratelli minori e capi. Il luogo magico è per i bambini il capannone della ditta di recupero di materiali ferrosi che sorge nelle vicinanze e i bambini sono gli unici a sapersi orientare al suo interno. Poi un bambino scompare. Qualche settimana prima una bambina era stata ritrovata morta. I sospetti cadono su una specie di scemo del villaggio che però per i bambini è innocente...

Recensione di Maria Luisa Lamanna:
Riletto in funzione della visione del film, riprovo le stesse forti emozioni della prima lettura. Argomento scomodo, atroce, da incubo notturno: il Mostro, terrificante figura che invade e sconvolge l'infanzia di un gruppo di ragazzini nell'estate del '77. Da allora tutto cambia o forse tutto si cristallizza in quello spazio di tempo. Dopo decenni Cinzia e Sandro, attraverso salti temporali, raccontano la loro spensierata normalità vissuta all'ombra di un deposito di rottami dove l'unica, certa presenza è la ruggine, che compare costantemente durante tutto l'evento sconvolgente. Dove il dolore unisce il gruppo, che compatto prova a cercare e sconfiggere il mostro. Pag. 67 " L'hanno trovata. Non lo disse a voce alta, ma fu come se una saetta di silenzio avesse attaversato il cortile, cancellando all'istante ogni altro rumore. I maschi, intenti a litigare per una rimessa laterale, smisero immediatamente di berciare e si voltarono verso la piccola piattaforma che ospitava la centralina dell' Enel. La Cì smise immediatamente di arrotolarsi l'elastico intorno ai polsi e sollevò lo sguardo sulla Betta- Quando,- disse con un filo di voce. Tonio il rosso e Carmine erano già lì, il pallone dimenticato in un angolo del riquadro di cemento. Gli altri stavano arrivando intorno alla centralina, rapidi, silenziosi come una pupilla che si restringe per una luce improvvisa.- Quando,- ripetè Carmine. Quella era l'unica domanda che avesse un senso. A nessuno venne in mente di chiedere qualcos'altro perchè, al contrario dei grandi, i bambini degli Alveari sapevano benissimo dove era stata trovata la piccola. Non c'era altro luogo possibile. Il ricordo dellla sera prima era ancora troppo vivo; l'avvenimento aveva occupato i bisbigli e le parole non dette di tutta la giornata, aggrovigliandosi al caldo e al sudore insolitamente nervoso delle innumerevoli partite di calcio: i bambini della banda degli Alveari, ognuno nel proprio letto, erano rimasti ad ascoltare le mamme strillarsi disperate l'allarme da un balcone all'altro, poi a osservare il bagliore delle torce elettriche filtrare dalle fessure delle tapparelle mentre i papà passavano tra i cortili chiamando a gran voce Margherita, Margherita, Margherita. - Quando,- insistette Carmine.- adesso, - disse la Betta". Dicevo voci narranti Cinzia e Sandro e il Mostro, Lui c'è, vive, parla, come se ce ne fosse bisogno, e invece sì, perchè parlata da Lui la storia non è cronaca sterile ma la descrizione del Male, quello vero.Pag 72 "Dimmi come ti chiami, dimmi che mi ami. Con mano esperta, solleva la gamba della bambina prendendola da sotto il ginocchio e la lascia ricadere per constatare il rigor mortis. Nel farlo, gliela scosta leggermente, e subito tenta di scacciare il ricordo della penetrazione, la sensazione di allargamento, di sfondamento, di meraviglioso possesso. Non ci riesce, e sente dentro di sè l'inizio pallido e vagamente doloroso di un'erezione distratta." Scrittura secca, cruda , penetrante. Ti inchioda alla pagina, incerto se sostare o leggere ancora. Come l'autore intitola molti capitoli un TempoFermo.

Voto 4/5

Titolo Ruggine
Autore Massaron Stefano
Prezzo di copertina € 9,50
Dati 2005, 238 p., brossura
Editore Einaudi (collana Einaudi. Stile libero)

0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.