lunedì, febbraio 18

Recensione L'ESTATE DI KATYA di Trevanian

L'autore de L'Estate di Katya, Trevanian, pseudonimo di Rodney William Whitaker, è morto nel 2005.Lo pseudonimo si basa sul nome dello storico inglese G.M. Trevelyan. Rodney William Whitaker scrisse anche sotto gli pseudonimi di Nicholas Seare e Beñat Le Cagot. Il suo primo romanzo, Il castigo dell'Eiger (The Eiger Sanction, 1972 ) un'appassionante, grintosa e intelligente parodia di spy story, fu portata al cinema nel 1975 da Clint Eastwood. Un thriller che ha il sapore di un romanzo amarcord dai ritmi coinvolgenti e inquietanti. Il protagonista e voce narrante è il medico Jean Marc Montjean. Siamo nell'estate del 1938 e l'atmosfera è la stessa di quando il protagonista ha conosciuto Katya la donna che ha condizionato tutta la sua vita. E' la vigilia della seconda guerra mondiale come tanti anni prima si avvicinava quella che poi sarà chiamata "la Grande Guerra"e che Jean Marc aveva definito così:"
Molti di coloro che hanno descritto quell'estate dicono di aver avvertito qualcosa di infausto e di letale in quella stagione così meravigliosa, come l'ultimo guizzo di una candela che sta per consumarsi, lo scoppio ellenistico dell'esuberanza disperata che precede la morte di una civiltà, l'ultimo momento di risata e di gioia quasi isterica di migliaia di giovani che sarebbero morti nelle trincee." Inizierà a raccontare quella estate l'estate in cui ha conosciuto Katya. Nel 1914 il protagonista era assistente nella clinica del dottor Gros nella cittadina termale di Salies, sui Pirenei, nella zona delle province basche. Le pazienti per lo più sono donne attempate annoiate e curiose. Quando katya lo contatta per curare il fratello Paul caduto dalla bicicletta Jean-Marc viene subito attratto da lei: dal suo anticonformismo, dal suo spirito, dal candore dei suoi abiti bianchi e, diciamocelo, anche dal mistero non privo di fascino che la circonda. Si reca a Etcheverria una dimora diroccata dove vivono Katya il fratello Paul e il padre studioso del Medioevo svagato e smemorato.L'atmosfera che avvolge la famiglia Treville è piena di mistero e il giovane medico ne rimane affascinato.I momenti in cui Jean Marc rimane attratto da Katya mi hanno fatto ricordare l'atmosfera de Il giardino dei Finzi Contini e Katya l'ho trovata molto simile a Micol.Ma il romanzo è pieno di atmosfere gotiche che ricordano anche Giro di vite di di Henry James.Il romanzo è immerso nelle teorie di Freud che all'epoca costituivano una novità e contiene una denuncia delle condizioni disastrose in cui all'epoca vivevano le persone internate nei manicomi.Nel romanzo tutto è imerso nel dualismo Paul e Katya sono gemelli e si assomigliano tantissimo. Katya ha due nomi nata Hortensie si era cambiata il nome all'improvviso ed è attratta dalle parole che hanno due significati, i simboli che riflettono due realtà. Punta di svolta è una festa dalle origini antichissime alla quale Jean Marc condurrà i Treville nella cittadina di Alos in cui lui era nato. Sarà il finale e anche il momento in cui i personaggi sfuggenti e ambigui si riveleranno. Un bellissimo thriller psicologico che consiglio agli appassionati di buone letture.

Recensione a cura di Luisa Corà


Nell'estate dorata del 1914, quella che precede immediatamente lo scoppio della Prima guerra mondiale, Jean-Marc Montjean arriva nel piccolo villaggio francese di Salies come assistente del medico del paese. Montjean viene avvicinato da una ragazza attraente e piuttosto disinibita per i costumi del luogo, Katya. Da lei riceve, in modo alquanto inconsueto, il primo incarico professionale: curare suo fratello gemello Paul, caduto dalla bicicletta e dolorante a un braccio. Il giovane Jean-Marc, ingenuo e volenteroso, fa così la conoscenza dei gemelli Treville, Katya e Paul, di cui molto si parla in paese senza che vi siano però notizie certe.
L'intera famiglia Treville è avvolta dal mistero: vengono da Parigi, pare siano fuggiti ma non si sa bene perché; vivono fuori dal paese, in una casa di campagna, con il solo padre, immerso completamente nei suoi studi storici. Man mano che frequenta casa Treville, Jean-Marc, pur avvertendo un oscuro segreto, non può fare a meno di innamorarsi della splendente e sfuggente Katya e, allo stesso tempo, di suscitare l'inquietante e morbosa reazione di suo fratello gemello Paul. Quando Jean-Marc viene a sapere che i Treville stanno per lasciare per sempre il villaggio, tutto subisce una impetuosa accelerazione. E i segreti che sino ad allora erano rimasti inespressi trasformeranno quella che sembrava una promettente storia d'amore in un incubo. Prefazione di Patrick McGrath.


Titolo L' estate di Katya
Autore Trevanian
Prezzo di copertina € 17,50
Dati 2012, 279 p., brossura
Traduttore Bianciardi Di Chiara L.
Editore Bompiani  (collana Narratori stranieri Bompiani)


0 Lascia un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cronologia Post

Autori

Agatha Cristie (3) Alberto Custerlina (3) Alessandro Bastasi (9) Alessandro Berselli (1) Alessandro Perissinotto (2) Alessandro Vizzino (2) Alessandro Zanoni (2) Alfredo Colitto (16) Allan Guthrie (1) Andre Helena (5) Andrea Camilleri (7) Andrea G.Pinketts (3) Angela Capobianchi (4) Anne Holt (6) Anthony Neil Smith (2) Ariana Franklin (2) Arnaldur Indridason (3) Arne Dalh (2) Ballario Giorgio (2) Bill James (3) Bret Easton Ellis (2) Brian Freeman (9) Camilla Läckberg (7) Carin Gerhardsen (2) Carlo Luccarelli (3) Carolyn Graham (2) Charles Willeford (2) Charlotte Link (5) Chelsea Cain (3) Chiara Palazzolo (4) Ciro Auriemma (5) Claudio Paglieri (5) Cody McFadyen (1) Cormac McCarthy (2) Cornell Woolrich (1) Dan Simmons (3) Daniel Silva (5) Dean R. Koontz (3) Derek Raymond (4) Dominique Manotti (4) Don Winslow (12) Donald Westlake (2) Donato Carrisi (10) Douglas Preston e Lincoln Child (4) Ed McBain (2) Elisabetta Bucciarelli (6) Elizabeth George (1) Elmore Leonard (6) Eraldo Baldini (2) Fabrizio Canciani (2) Ferdinando Pastori (25) Francesca Battistella (10) Francesca Bertuzzi (3) Francesca Scotti (8) Francisco Gonzalez Ledesma (2) Frédéric H. Fajardie (2) Genna Giuseppe (1) George Simenon (5) George V. Higgins (3) Giampaolo Simi (2) Giancarlo De Cataldo (6) Giancarlo Narciso (8) Gianni Farinetti (1) Gianni Simoni (11) Gianpaolo Zarini (6) Giorgio Faletti (2) Giorgio Scerbanenco (11) Giuliano Pasini (8) Giuseppe Foderaro (3) Giuseppe Leto Barone (7) Greg Iles (4) Harlan Coben (1) Henning Mankell (1) Iain Pears (3) Ian McEwan (2) J. A. Konrath (1) James Ellroy (7) James M. Cain (2) James Patterson (14) James Rollins (6) Janet Evanovich (1) Jean Christophe Grangè (1) Jean Claude Izzo (1) Jean-Patrick Manchette (5) Jefferson Bass (2) Jeffery Deaver (10) Jerker Eriksson (3) Jim Nisbet (2) Jim Thompson (6) Jo Nesbø (12) Joe R. Lansdale (8) John Verdon (2) Jonathan Kellerman (3) Josè Carlos Somoza (3) Justin Cronin (2) Karin Slaughter (9) Ken Follet (2) Laura Costantini (3) Leo Malet (3) Leonard S. Goldberg (2) Linda Castillo (4) Linda La Plante (1) Linwood Barclay (2) Liza Marklund (3) Lorenza Ghinelli (5) Loriano Macchiavelli (5) Luca Filippi (4) Lucia Tilde Ingrosso (6) Luigi Romolo Carrino (4) Maj Sjöwall (1) Marco Bettini (2) Marco Buticchi (4) Marco Malvaldi (8) Marco Vichi (8) Marilù Oliva (6) Mario Mazzanti (9) Mary Higgins Clark (2) Massimo Lugli (5) Massimo Rainer (3) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (9) Maurizio De Giovanni (15) Mauro Marcialis (9) Michael Robotham (3) Micheal Connelly (7) Michele Giuttari (4) Omar di Monopoli (2) Paolo Grugni (5) Paolo Roversi (6) Patrick Fogli (9) Patrizia Mintz (6) Paul Harper (1) Petros Markarism (1) Philip Roth (1) Philippe Claudel (1) Philippe Djian (3) Piergiorgio Pulixi (18) Pierluigi Porazzi (6) Pierre Lemaitre (6) R.J Ellory (2) Remo Bassini (2) Riccardo Perissich (1) Richard Matheson (2) Roberto Costantini (6) Robin Cook (2) Rodolfo Wlash (1) Sabine Thiesler (3) Sam Durrel (3) Sam Neill (1) Sandrone Dazieri (3) Sara Bilotti (11) Sasha Naspini (3) Schätzing Frank (1) Seba&Fra (6) Sebastian Fitzek (5) Seth Grahame Smith (1) Shane Stevens (4) Simone Sarasso (5) Stefano Di Marino (34) Stelvio Mestrovich (4) Stephen King (11) Steve Berry (3) Stuart Macbride (4) Susanna Raule (3) Tersite Rossi (5) Tess Gerritsen (5) Tim Willocks (5) Ugo Barbàra (3) Ugo Moriano (2) Valerio Varesi (6) Victor Gischler (6) William Landay (2) Wulf Dorn (8)

Da non perdere

Da Evitare

NonSoloThriller

Interviste

Post più popolari

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.